CSV Cosenza

LEGALITÀ. Manifestazione Libera a Cosenza in vista del 21 marzo

logo-liberaDal 1995, ogni 21 marzo, si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. All’interno del percorso “100 passi verso il 21 marzo” il Coordinamento Libera Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie Cosenza “Roberta Lanzino” organizza, per sabato 9 marzo, presso l’Auditorium Guarasci del Liceo Classico Telesio, a Cosenza, a partire dalle ore 9.00, la manifestazione “Semi di Giustizia, Fiori di corresponsabilità” per ricordare le vittime innocenti delle mafie nel territorio provinciale. All’incontro prenderanno parte le scuole della provincia coinvolte nei progetti “Giovani e legalità” che Libera Cosenza ha portato avanti in collaborazione con la Prefettura e la Camera di Commercio e i familiari delle vittime delle mafie che in questi mesi hanno intrapreso un percorso di memoria ed impegno con Libera Cosenza. Ad inizio giornata sarà proiettato il video “Semi di giustizia, Fiori di corresponsabilità a Cosenza”. Seguirà, alle ore 9.30, presso la Cattedrale di Cosenza, la Santa Messa celebrata da Don Tommaso Scicchitano.

Alle ore 10:15 si ritornerà all’Auditorium “Guarasci” per l’apertura del convegno “Semi di giustizia, Fiori di corresponsabilità” al quale parteciperanno il Prefetto di Cosenza, Raffaele Cannizzaro, il Presidente della Provincia di Cosenza, Mario Oliverio, il Sindaco del Comune di Cosenza, Mario Occhiuto, il caposervizio per Cosenza di “Gazzetta del Sud”, Arcangelo Badolati, il Delegato “Memoria ed impegno” Libera Cosenza, Don Tommaso Scicchitano, Francesco Spanò dello Sportello SOS Giustizia e Matteo Luzza di Libera Memoria Calabria. I lavori, moderati da Sabrina Garofalo, Referente Coordinamento Libera Cosenza, saranno caratterizzati anche dalla testimonianze dei familiari delle vittime di mafia.